L’allenatore di Serie A Mario Barbiero per un giorno con la giovanile maschile della Leonessa Volley

Avezzano – Un pomeriggio intenso quello di giovedì scorso, vissuto con grande partecipazione ed entusiasmo, in casa dell’A.S.D. Leonessa Avezzano Volley 2015 di Lidia Di Carlo insieme al Coach Mario Barbiero.

Il Prof. Barbiero, docente nazionale FIPAV, ha guidato per due stagioni e fino allo scorso anno la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora in Serie A1 e nella sua lunga carriera di allenatore vanta con la Nazionale Maschile Under 19 due medaglie di bronzo (Campionati Europei e Campionati del Mondo del 2005) e due medaglie d’argento (Campionati Europei 2015 e 2017) e, notizia proprio di ieri, guiderà per questo anno agonistico la squadra della Vbc Synergy Mondovì che milita in Serie A2.

Nella palestra della scuola primaria Giovanni XXIII di Via Montessori di Avezzano il coach Barbiero ha svolto due sedute di allenamento con i giovani Leoni (Under 14, 16 e 18), visibilmente emozionati.

Conosco la società della Leonessa e anche alcuni suoi ragazzi che ho conosciuto quando ero a Sora ed erano venuti a vedere le partite” ci confida il Prof. Barbiero “mi sono interessato all’attività della Leonessa soprattutto perché io mi occupo del maschile e sapere che qui, ad Avezzano, si cura anche il maschile per me è importante. Abbiamo deciso di fare questo incontro per incentivare il settore maschile, un settore che va comunque sempre incoraggiato. La società Leonessa è una realtà che fa bene il maschile ma anche il femminile perciò credo che debba continuare ad andare avanti con questo metodo e con questa idea di fare pallavolo. In questa società ho trovato allenatori motivati, un ambiente molto bello e dal punto di vista tecnico si vede che i ragazzi fanno un lavoro continuo e programmato, anche se ci sono tante cose su cui lavorare ma questo vale per tutti. Ho trovato anche alcuni ragazzi che dal punto di vista fisico hanno veramente delle buone attitudini e quindi possono sviluppare le loro qualità sia tecniche sia tattiche. Guardando anche la loro squadra di Serie C in allenamento ho visto molto entusiasmo e voglia di fare. Vedere i grandi e i giovani insieme che fanno attività è davvero una cosa bella. Sono venuto qui oggi per collaborare a tutto questo e dare una mano e sicuramente lo farò di nuovo in futuro. Auguro a questa società il meglio perché se lo merita.”

Un incontro fortemente voluto dall’allenatrice avezzanese Lidia Di Carlo che dichiara: “ho invitato il Prof. Mario Barbiero a venirci a trovare e mi ha fatto un immenso piacere che lui abbia accettato. Ha allenato i nostri ragazzi e noi allenatori abbiamo potuto osservare il suo metodo di lavoro. Alla fine degli allenamenti si è messo a disposizione per una riunione tecnica con gli allenatori e ci ha dato dei preziosi suggerimenti. Un grande che ci ha dedicato del tempo con tanta umiltà, un esempio da portare nel cuore. Per noi ed i nostri ragazzi questo momento resterà indimenticabile.”

Fonte dell’articolo: www.terremarsicane.it