Pallavolo Maschile: Avezzano in Serie D con i LEONI della A.S.D. LEONESSA AVEZZANO VOLLEY 2015

Nella giornata di oggi è stata infatti formalizzata l’acquisizione del titolo sportivo per la Serie D da parte della A.S.D. LEONESSA AVEZZANO VOLLEY 2015, guidata

dalla docente federale FIPAV Lidia Di Carlo, dalla storica società aquilana C.U.S. L’Aquila.

della A.S.D. LEONESSA AVEZZANO VOLLEY 2015, guidata dalla docente federale FIPAV Lidia Di Carlo, dalla storica società aquilana C.U.S. L’Aquila.

La società avezzanese, che conta un movimento di circa 200 iscritti (maschile e femminile) dai 5 anni fino al gruppo misto amatoriale, ha iniziato dal 2016 ad occuparsi anche del settore maschile facendo partecipare i suoi ragazzi a diversi campionati di categoria Under 13, 14 e 16 e, nella scorsa stagione agonistica, anche al campionato di Prima Divisione maschile con la sua giovane Under 16. Dal prossimo anno agonistico parteciperà anche all’Under 18. Una società quindi che investe molto sui giovani per far crescere il movimento pallavolistico avezzanese e marsicano.

Abbiamo raggiunto l’allenatrice Lidia Di Carlo.

E’ una grande soddisfazione per Lei e la sua società aver acquisito il titolo sportivo della Serie D.

Si, grandissima. Questa serie D non è altro che la ciliegina sulla torta di quanto costruito con fatica in poco tempo. I nostri ragazzi, i nostri Leoni, sono cresciuti senza riferimento dei più grandi ma malgrado ciò siamo riusciti ad avere elementi molto interessanti, selezionati anche in Rappresentativa. Con la serie D giocheranno con noi anche giocatori esperti, provenienti da L’Aquila e non solo, che sicuramente saranno determinanti per la crescita dei nostri giovani pallavolisti. Il roster sarà infatti formato da un gruppo misto: giovani Leoni di prospettiva, giocatori di esperienza, universitari, aquilani e giocatori di prospettiva della zona. Quest’anno sono certa che ci prenderemo diverse soddisfazioni sia sul maschile che sul femminile.”

Si sente pronta per allenare questo nuovo gruppo maschile?

Diverse donne allenano il maschile come gli uomini allenano il femminile, anche per l’alto livello. Ad esempio ammiro molto l’allenatrice Monica Cresta. Non importa essere uomo o donna è importante avere le giuste competenze e lavorare con entusiasmo. Fino ad ora ho avuto l’occasione di allenare la Serie D femminile e questa esperienza di D maschile sicuramente va a coronare tutto il lavoro fatto per creare il settore giovanile. Io sono assolutamente pronta per questa entusiasmante avventura”.

E’ un ritorno al passato?

Nel tempo diverse persone, facenti parte del mio ambiente, mi hanno raccontato di essere venuti a giocare ad Avezzano quando militava in Serie B e sicuramente la cosa mi ha inorgoglito ma ad essere sincera la mia idea non è assolutamente quella di un ritorno al passato ma semplicemente di divulgare la pallavolo maschile nel mio territorio di origine perché a me piace.

Dove pensa di arrivare?

Dove arriveremo non saprei. L’alto livello presuppone costi di gestione importanti e se non ci sono disponibilità economiche è difficile affrontarli. Uno degli obiettivi principali societari è quello di poter mandare ragazzi nell’alto livello che non è certo cosa da poco. Inoltre nella nostra società riteniamo che la pallavolo non sia solo agonismo ma anche divertimento per tutti in un ambiente, il nostro, sano, pulito, educativo e coinvolgente! Spero ci seguiranno in molti.”

Cosa si augura per questa nuova avventura?

Sono sicura che sarà una stagione agonistica bellissima. Spero di avere il supporto giusto da parte dell’Amministrazione Comunale per il campo di gioco che deve essere a norma per il campionato di riferimento di D interregionale (Abruzzo e Molise) e di avvicinare a noi tante persone che nelle domeniche pomeriggio d’inverno ci seguiranno e tiferanno. Magari anche le vecchie glorie del passato pallavolistico avezzanese ci faranno gradita visita. E, anche se sul settore maschile abbiamo un indice di crescita favorevole, io e il mio gruppo ci auguriamo di avvicinare ancora di più i ragazzi a questo meraviglioso sport e che qualche appassionato di pallavolo o di sport in genere si avvicini al nostro progetto del maschile supportandoci nelle spese.

Fonte dell’articolo: www.terremarsicane.it